Assemblea dei soci

Dueville, 10 settembre 2020


Verbale dell’Assemblea Ordinaria dei Soci della Sezione C.A.I. di Dueville 2020

Giovedì 10 settembre 2020 alle ore 20.40 , in seconda convocazione, presso la tensostruttura nell’Area ex Lanerossi a Dueville, ha avuto inizio l’Assemblea Ordinaria dei Soci, con il seguente ordine del giorno:

1. Nomina del Presidente, del Segretario dell’Assemblea
2. Lettura e approvazione del Verbale Assemblea 2019 (il verbale viene spedito via email a tutti i Soci Ordinari. Per i Soci che ricevono l’invito per posta il verbale è a disposizione in sede CAI).
3. Relazione del Presidente sull’attività svolta nel 2019
4. Premiazione dei Soci con 25 anni di adesione ininterrotta al CAI.
5. Lettura ed approvazione bilancio consuntivo 2019
6. Lettura ed approvazione bilancio preventivo 2020
7. Quote associative anno 2021
8. Considerazioni sul programma escursionistico 2020
9. Varie ed eventuali

1 - Il Presidente della Sezione Danilo Parise propone come Presidente e Segretaria dell’Assemblea rispettivamente Nico Veladiano e Angela Marola. L’assemblea approva.
2 - Il verbale relativo all’Assemblea 2019, richiamato dal Presidente dell’Assemblea Nico Veladiano , già spedito a tutti i Soci che hanno comunicato il loro indirizzo e-mail e affisso in bacheca in Sede, è dato per letto e viene approvato da tutti i presenti.

3 - Relazione morale del Presidente di Sezione:
Il Presidente Danilo Parise ringrazia i soci per la loro presenza e ribadisce l’importanza della partecipazione all’assemblea ed alla vita di Sezione.
L’anno 2019 è stato molto intenso sotto tutti gli aspetti.
Aggiorna sulla consistenza numerica della sezione:
totale soci 429 (-13) , sono 258 maschi e 171 femmine, con 259 Soci ordinari (- 6), 116 familiari (+4), di cui 25 juniores (+ 1) e 29 giovani (-12) .
Ci sono stati 53 nuovi soci e 64 soci che non hanno rinnovato (per un raffronto con il 2018 i nuovi soci erano ben 89). C’è una certa volatilità.
Ad oggi, nel 2020 pur con previsioni negative causa Covid, abbiamo 440 soci (quindi 11 in più rispetto al 2019). Alla data odierna 56 soci non hanno ancora effettuato il rinnovo; comunque hanno tempo fino alla fine di ottobre.

Attività culturali del 2019
Le attività culturali sono iniziate in Febbraio con i consueti appuntamenti “Incontri con il CAI” del martedì al Teatro Busnelli.
Nel mese di Luglio le consuete 4 serate di proiezioni al Giardino Magico in collaborazione con il Trento Film Festival e con filmati della cineteca CAI a cui sono state aggiunte:
- una serata a gennaio sulla frequentazione in sicurezza della montagna invernale.
- una giornata a marzo di formazione /aggiornamento dedicata ai capigita (esperienza che si pensa di riproporre)
- in novembre al Centro Arnaldi è stata ospitata la quinta mostra fotografica “Uomini, boschi e api” su montagna e lavoro dell’uomo, ispirata ad un testo di Mario Rigoni Stern con buona partecipazione attraverso visite da parte del mondo scolastico e soddisfazione manifestata dai relativi dirigenti.

Nelle varie serate buona l’affluenza e, come di consueto, è stata notata la consistente partecipazione di persone esterne perché serate di interesse generale; minore invece la partecipazione dei soci.

Consiglio Direttivo
Si è riunito 4 volte nell’anno. Attualmente è composto da 7 membri e vi hanno partecipato spesso i responsabili dell’attività culturale e dell’Alpinismo giovanile.


Alpinismo giovanile
Effettuate 3 uscite (ridotte a causa delle condizioni meteo e con la partecipazione prevalente della fascia più giovane dei ragazzi) con presenza globale di 40 ragazzi.
Nella fascia 18-25 anni ( juniores) è assente la partecipazione: è auspicabile l’organizzazione di attività dedicate.

Sentieristica.
Il Presidente illustra la situazione : è uno dei settori più problematici e complicati. Risente ancora delle conseguenze dell’evento eccezionale (tempesta Vaia) che ha sconvolto le ns. montagne con ridotta percorribilità dei ns. sentieri nonché di episodi di vandalismo e dello scarso interesse da parte degli Enti preposti debitamente informati della situazione.

Il Presidente di sezione ragguaglia i soci sull’enorme continuo lavoro di manutenzione sui sentieri di nostra competenza nella fascia pedemontana dell’Altopiano, lavori portati avanti da un gruppo composto da 5/7 persone. Tutti i soci devono riflettere che si può andare in montagna solo se ci sono sentieri percorribili, di conseguenza dobbiamo sentire il dovere di collaborare, magari anche solo percorrendo tali sentieri e segnalando eventuali problematiche. Ad oggi, a causa della carenza di collaborazione, siamo stati costretti ad apporre tabelle di impraticabilità “per mancata manutenzione” per la sicurezza di chi li percorre.
Ringraziamenti al responsabile Aldo Volpato ed ai soci che collaborano nella manutenzione.

Attività escursionistica
E’ la nostra attività principale. Qualche dato statistico del 2019:
23 uscite totali di Sezione
- 3 uscite invernali (ciaspolate con 54 partecipanti totali)
- 20 uscite estive : - 1 turistico-culturale a Ferrara, apprezzata e partecipata (51 presenze) - 2 cicloturistiche (45 partecipanti) - 13 escursionistiche giornaliere (430 partecipanti) - 2 da 2 gg (62 partecipanti) – 1 da 5 gg (Lussino con 54 partecipanti) – 1 trekking di 7 gg (Creta con 38 partecipanti)
734 partecipanti totali con discreta presenza di non soci .
Sono state 11 le gite in pullman e 12 quelle con mezzi propri ( 73 auto utilizzate)
- 2 gite intersezionali rispettivamente con sezione di Malo (2 gg in Carnia) e Marostica (Valcellina), esperienze positive per la relazione con altre realtà che ci si propone di ripetere.
Si rileva che hanno avuto buona partecipazione le gite “low cost”, prevalentemente di carattere turistico e con modesta difficoltà fisica; meno frequentate invece destinazioni più attraenti (es. destinazioni dolomitiche) ma con orari impegnativi e maggiore sforzo fisico.

Considerazioni:
• Circa 20-25 accompagnatori coinvolti che svolgono un servizio prezioso e di responsabilità, anche nella
valutazione della capacità dei partecipanti, spesso di difficile applicazione. Questo talvolta provoca problemi durante la gita come talvolta è accaduto.
E’ un servizio, non un passatempo: richiede preparazione e responsabilità. Per i capigita è in progetto una maggiore formazione, anche con incontri già avviati lo scorso anno.
• Buon andamento economico
• Necessario riattivare la commissione “escursionismo”
• In cantiere tanti progetti per l’escursionismo da valutare in base all’evolvere della situazione sanitaria attuale

Altre Attività:
- Festa dello Sport – Settembre 2019: presenza consueta con gazebo fornito di materiale illustrativo della nostra attività (quasi del tutto ignorato) e palestra di arrampicata molto frequentata dai ragazzini, attività che riscuote sempre molto successo ed ha un notevole valore promozionale.
- A novembre effettuato pranzo sociale in sostituzione della consueta marronata di 2 gg che, a causa della scarsa partecipazione soprattutto il sabato, era divenuta economicamente onerosa.

Nuova sede:
Da maggio 2019 disponiamo di una nuova sede che occupa il piano terra della palazzina vicina alla vecchia scuola elementare di Via IV Novembre, costituita da una sala con 2 ambienti diversi: una parte per la segreteria e l’altra per riunioni, assemblee), da locali accessori (servizio, magazzini). Nel periodo estivo è a disposizione anche un cortile esterno. Finora per vari motivi è stata poco frequentata, complice quest’anno anche il Covid per alcuni mesi.
Si auspica maggiore partecipazione proponendo attività (proiezioni, formazione …)

Rapporti con il CAI territoriale
- CAI Nazionale: rapporti e adempimenti istituzionali – tesseramenti –informative. Viene convocata ogni anno l’assemblea nazionale . L’ultima si è svolta a Milano nel 2019, sospesa nel 2020 quella prevista a Trento con data da stabilire.
- CAI Veneto: raggruppa 65 sezioni. Previsti convegni – assemblee (ultima effettuata a Montecchio Maggiore) – formazione – opportunità di scambi
- Associazione Sezioni Vicentine: raccoglie 14 sezioni. Attività: riunioni Presidenti – iniziative – Offerti servizi (ad esempio la polizza Kasko esclusiva e la cartografia di tutte le Prealpi Vicentine) - collaborazioni – attività di interscambio fra le varie sezioni

Considerazioni:
Il 2019 è partito con tanti progetti ma siamo riusciti solo in pochi. L’attività è tutta condizionata dall’attuale emergenza sanitaria e già vediamo come stiamo passando il 2020 !
Cosa ci piacerebbe fare:
• Ottenere una frequentazione più assidua della sede, opportunità di incontro tra amici, scambio di idee e progetti
• Mantenere l’attività formativa per capi-gita (abbiamo tanti accompagnatori) cercando inoltre di responsabilizzare i partecipanti
• Incrementare la relazione con le scuole o con qualche associazione giovanile per promuovere l’Alpinismo Giovanile
• Riproporre in gran parte il programma escursionistico sospeso causa emergenza sanitaria del corrente anno
• Migliorare la ns. vetrina informatica (se qualche socio volesse interessarsi al ns. sito)
• Migliorare anche la comunicazione, sperando non sia solo in un’unica direzione ma con maggiore relazione tra i soci
• Mantenere i contatti con altre sezioni per condividere progetti, esperienze, anche per far fronte a problematiche comuni

Ringraziamenti:
Consiglio Direttivo e Revisori dei conti
Segretario e Tesoriere
Il responsabile della sentieristica
Il responsabile dell’Alpinismo Giovanile
Il responsabile delle attività culturali
Accompagnatori e capigita
Il responsabile della comunicazione informatica
Amministrazione comunale e Cooperativa Dedalofurioso
Tutti i soci che collaborano per migliorare la nostra attività
Voi tutti qui presenti con l’auspicio di una collaborazione attiva e l’augurio di una buona annata.


.4 - Premiazione dei Soci Venticinquennali
Anche quest’anno vengono premiati i Soci che hanno aderito al C.A.I. in maniera ininterrotta per 25 anni, traguardo importante, che dimostra fedeltà al CAI in questi anni di diffusa provvisorietà.
I festeggiati presenti sono: Bettanin Giuliano, Bettanin Francesca, Zocca Patrizia, Perdoncin Maurizio, Mascarello Lorella, Perdoncin Mattia, Claudio Cappellari, Massimo Rizzi, Roberta Zanin, Anna Grazia Zorzan.
Premio previsto anche per Federico Zuccato – non presente all’Assemblea.


4 bis – Menzioni
- Il Presidente della Sezione condivide con noi il ricordo per la socia scomparsa Annamaria Barbieri che, in Aprile 2019, ha rinnovato la quota associativa, pur nella fase finale della malattia: esempio di forte senso di appartenenza fino all’ultimo all’associazione.
- Evidenzia inoltre che gli appartenenti alla famiglia Notarangelo ( Maurizio, Silvana, Elena ed Emanuela) , pur risiedendo a Roma, sono soci della ns. sezione sin dal 1981: una fedeltà che merita apprezzamento e stima e che deve essere d’esempio a tutti noi.

5 - 6 Bilancio consuntivo 2019 – preventivo 2020
Il Tesoriere Giorgio Tamiozzo presenta la relazione finanziaria 2019, commentando le singole voci di entrata ed uscita ed in seguito le previsioni di bilancio per il 2020 sul quale ci saranno variazioni dovute alle gite estive non effettuate (entrambi i documenti sono visionabili presso la sede). Nessuna richiesta di chiarimento da parte dei soci che approvano all’unanimità, (astenuto il tesoriere).

7 - Quote associative anno 2021.
Per il tesseramento dell’anno 2021 la Sede Centrale non ha deliberato alcuna variazione, pertanto le quote associative restano invariate.
L’Assemblea approva all’unanimità.

8 – Considerazioni su programma escursionistico 2020.
Ci si limita a fare delle considerazioni visto l’anno particolare che stiamo vivendo.
Il responsabile della commissione escursionismo Bruno Dalla Pozza descrive alcune iniziative effettuate nei primi mesi, poi sospese causa emergenza sanitaria. Il consiglio ha deciso di vincolare l’attività alla massima tutela e sicurezza sanitaria dei soci (no gite in pullman - frequentazione sede solo per necessità)
Deciso il programma futuro 2021 con la sostanziale riproposizione di quello 2020 .
E’ in progetto proseguire con la formazione degli accompagnatori, formazione che potrà avvenire anche con partecipazione a corsi indetti da persone competenti di altre Sezioni (esempio Thiene, Valdagno ….)
Su richiesta il responsabile illustra il programma in evoluzione delle escursioni dell’ultima parte dell’anno e le norme che regolano l’effettuazione delle gite (nr.massimo partecipanti circa 25 persone con un accompagnatore ogni 10)

Il Presidente dell’Assemblea Nico Veladiano esprime un ringraziamento al Presidente della Sezione ed a tutte le persone che lavorano in silenzio, evidenziando altre considerazioni sulla frequentazione della montagna in questo periodo particolare e sulla partecipazione ad attività culturali ad essa correlate, effettuate a titolo personale, osservando le norme di sicurezza a tutela della salute. Si auspica che tali attività si possano riprendere anche a livello associativo applicando la normativa prevista.

9 – Varie ed eventuali
Il responsabile delle attività culturali fornisce le precisazioni per la scelta effettuata di spostare ad agosto la proiezione dei film delle serate estive al Giardino Magico.


Completati gli argomenti all’Ordine del giorno il Presidente della Sezione illustra nuovamente le linee guida per le ns.attività in questo periodo di emergenza sanitaria Covid 19, richiamando lo scrupoloso rispetto delle regole da parte dei soci.

Il Presidente dell’Assemblea dichiara pertanto chiusa l’Assemblea alle ore 22.35.

Dueville, 10 Settembre 2020.

News

Calendario escursioni

50 anni di storia

Cai Dueville 50 anni di storia

E' disponibile in PDF la storia della sezione del CAI di Dueville

Notizie dalla sede CAI

COMUNICAZIONI DALLA SEDE CAI
Venerdì, 31 Luglio 2020
Cari soci, in questa strana, particolare estate desidero condividere con voi qualche messaggio di positività e ottimismo.            ... Leggi tutto...
RIAPERTURA SEDE SOCIALE
Domenica, 07 Giugno 2020
Dueville, 7 Giugno 2020  Cari Soci,  dopo 3 mesi di chiusura, finalmente, siamo in grado di riaprire la nostra sede. Il notevole calo... Leggi tutto...
EMERGENZA SANITARIA - LETTERA AI SOCI
Mercoledì, 11 Marzo 2020
Dueville, 10 Marzo 2020 Carissimi  Soci,in ottemperanza alle ultime disposizioni per l’emergenza Coronavirus, sono a comunicarvi quanto segue:... Leggi tutto...
NUOVA SEDE C.A.I. - SEZIONE DI DUEVILLE
Giovedì, 25 Aprile 2019
Si avvisa che dal 26 APRILE 2019 è attiva la nuova sede C.A.I. della SEZIONE DI DUEVILLE, sita in via Rossi 4 - al piano terra della palazzina nel... Leggi tutto...

I soci raccontano

IMAGE Monte Tomba - Cima Mandria - 30/05/2021
Giovedì, 03 Giugno 2021
Che bel gruppo di escursionisti e che bella giornata di sole, dopo una primavera tanto piovosa. Leggi tutto...
IMAGE Monte Civillina - 9 maggio 2021
Martedì, 11 Maggio 2021
…anche domenica 9 maggio, pur con qualche restrizione siamo riusciti a trascorrere una bella giornata  in sana compagnia, assaporando la bellezza... Leggi tutto...
Le vallette di S. Vito di Leguzzano
Lunedì, 03 Maggio 2021
Ecco alcune foto della bella e "guadosa" escursione del 2 maggio 2021. Bravissimi Franco e Dino. Un grande grazie per averci fatto conoscere luoghi... Leggi tutto...
IMAGE Senza possibilità di errore - Incontri con il CAI al BGM
Giovedì, 31 Agosto 2017
C'è sempre un angelo custode che ci accompagna in ogni nostra attività sportiva, in montagna d'estate, in inverno sulla neve, quando arrampichiamo... Leggi tutto...

Sede sociale

Via Rossi 4 (Ex Scuole elementari Fogazzaro)

36031 Dueville (Vi)

c.f.: 95023890247

Apertura sede

Tutto l'anno
Venerdì dalle ore 20.30 alle ore 22.00
 
Da Gennaio a Marzo (per tesseramento)
anche Mercoledì   – dalle ore 20.30 alle ore 22.00

Telefono 338-2498486 - 0444-020950
e-mail dueville@cai.it

Contattaci

Dove siamo