Monte Tomba - Cima Mandria - 30/05/2021

Che bel gruppo di escursionisti e che bella giornata di sole, dopo una primavera tanto piovosa.


La natura in questo periodo dell’anno da il meglio di sé, esprime tutta la sua forza ed energia, il clima è mite, i prati esplodono in una tavolozza di fioriture e colori, fragranze si diffondono nell’aria inebriandoci l’olfatto con infiniti aromi e profumi, i cieli privi delle foschie invernali e dell’afa estiva permette al nostro sguardo di spaziare lontano.

 

I nostri rilievi prealpini cerniera tra la pianura e la catena alpina… luoghi eletti per godere di tutto questo.
È decisamente gradevole ritrovarci con tanti amici del Cai in luoghi dove la natura esalta tutto questo, la gioia che traspare dal viso di molti partecipanti all’escursione amplifica uno stato d’animo già predisposto alla positività dal contatto con un ambiente naturale delizioso e soave.

 
Il monte Tomba con i suoi ampi panorami tra pianura, vette prealpine, il fiume Piave (la Piava per i nostri anziani  e su molte carte topografiche di vecchia data ),la laguna Veneziana in lontananza e gran parte dei sistemi collinari del Veneto visibili (colli Asolani, Montello, colli Berici ed Euganei) si presta come luogo ottimale per dare avvio alla nostra escursione sulla dorsale sud-est del monte Grappa, territorio tra il trevigiano ed il feltrino poco conosciuto e poco frequentato da noi Vicentini. Dopo una veloce esposizione dei fatti d’armi accaduti tra il 1917 ed il 1918,molto importanti per il proseguo del conflitto bellico, si parte.



Il serpentone dei gitanti si allunga, il facile percorso non ci risparmia comunque qualche tratto più marcato in salita, siamo tutti in gran forma nessuna defezione. Sono continuamente presenti tracce della grande guerra, tutta la dorsale formava la linea difensiva italiana di estrema resistenza, scompaginata questa linea difensiva agli Imperiali Austroungarici si sarebbe aperta la via alla pianura Veneta. Particolarmente marcati dalle tracce della guerra  Castel Cesil e monte Palon. Il Palon è stato oggetto di pregevoli lavori di recupero da parte di volontari. Il grande lavoro di restauro svolto ci permette di percorrere tutto il Palon all’interno del lunghissimo trincerone che ne delimita i confini.



Con un po' di fiatone affrontiamo la salita per cima della Mandria, punto più alto della nostra escursione. Pausa….ci meritiamo il nostro pranzo al sacco, “tira” un venticello fresco, fresco.



Ci apprestiamo per il ritorno, fatto che non ci esime ad una breve deviazione dovuta ad un divieto imposto da un poco accogliente malgaro/agriturista, motivazione: in un terreno con ampi pascoli ci sono tre, dicasi...tre mucche al pascolo. Il ritorno ci fa conoscere altre malghe, decisamente più accoglienti. In una di queste strutture importanti presidi del territorio montano una cortese signora ci offre anche un gradito e buon caffè. Adesso in breve si rientra alle auto, sono sempre gratificanti ed insoliti i panorami che il percorso ci offre.
Decisamente un escursione gradevole, il tempo nostro alleato oggi ci ha permesso di godere in modo pieno delle bellezze dei luoghi del nostro cammino. La lieta ed allegra compagnia di tanti amici ingrediente insostituibile. Si diciamola pure...la super classica ciliegina sulla torta.

Una Domenica ed un tempo decisamente ben speso. Con gratitudine per la preziosa partecipazione di ognuno di voi. Alla prossima…

Buona Visione



Bruno Dalla Pozza

 

                                        

Novità: programma escursioni 2022

E' disponibile il programma delle escursioni 2022 in formato pdf.


Calendario escursioni

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

50 anni di storia

Cai Dueville 50 anni di storia

E' disponibile in PDF
la storia della sezione del
CAI di Dueville

Notizie dalla sede CAI

IMAGE Mostra fotografica “SENTIERI SOTTO LA NEVE”
Domenica, 22 Maggio 2022
Omaggio a Mario Rigoni Stern  Grandi soddisfazioni per la mostra fotografica “Sentieri sotto la neve”  Mercoledì 20 Aprile si è inaugurata... Leggi tutto...
IMAGE Lobba Lodovico – 50 ANNI con il CAI
Domenica, 22 Maggio 2022
Il nostro socio  LOBBA LODOVICO  ha raggiunto quest’anno i 50 anni di adesione ininterrotta alla nostra sezione. In occasione dell’Assemblea... Leggi tutto...
IMAGE Assemblea dei Soci e Rinnovo del consiglio direttivo
Lunedì, 28 Marzo 2022
Assemblea dei Soci e Rinnovo del consiglio direttivo:LEGGI IL VERBALE RISULTATI     Leggi tutto...
IMAGE CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA
Sabato, 05 Marzo 2022
(Assemblea elettiva per il rinnovo degli Organi Sezionali)Caro Socio, sei invitato ad intervenire all’ASSEMBLEA ORDINARIA convocata dal Presidente,... Leggi tutto...

I soci raccontano

IMAGE CARSO TRIESTINO - Domenica 22 Maggio 2022
Giovedì, 02 Giugno 2022
Tra Storia panorama, riflessioni e natura selvaggiaQuando si arriva nel territorio di Trieste si respira aria di “MittelEuropa”, incrocio e... Leggi tutto...
IMAGE LUNGO IL SILE E LA LAGUNA DI LIO PICCOLO
Domenica, 22 Maggio 2022
ESCURSIONE IN MOUNTAIN BIKE O CITY BIKEIl percorso si sviluppa lungo le rive del Sile e il Canale Casson per arrivare nelle località di Lio Piccolo... Leggi tutto...
IMAGE Monte Isola - Lago di Iseo
Sabato, 30 Aprile 2022
DOMENICA 10 APRILE 2022  Al centro dal Lago d’lseo si innalza Monte Isola, un paesaggio particolare, bellissimo e suggestivo in ogni stagione. Leggi tutto...

Sede sociale

Via Rossi 4 (Ex Scuole elementari Fogazzaro)

36031 Dueville (Vi)

c.f.: 95023890247

Apertura sede

Tutto l'anno
Venerdì dalle ore 20.30 alle ore 22.00
 
Da Gennaio a Marzo (per tesseramento)
anche Mercoledì   – dalle ore 20.30 alle ore 22.00

Telefono 338-2498486 - 0444-020950
e-mail dueville@cai.it

Contattaci

Dove siamo