PASSO DEL TONALE - Via Ferrata “Sentiero dei Fiori” - Monte Tonale – Laghetti di Strino

Escursioni estive
Sabato 3 Agosto 2019 05:00

 VISTE LE CONDIZIONI METEO L'ESCURSIONE E' STATA POSTICIPATA AL 3 AGOSTO

Con i suoi 1.883 metri di altezza il Passo del Tonale divide come uno spartiacque il Trentino e la Lombardia, mettendo in comunicazione due tra le valli più amate per le vacanze in montagna: la Val di Sole e l’Alta Val Camonica.

            Porta di accesso privilegiata tra le catene dell’Ortles-Cevedale e dell’Adamello-Presanella, il Tonale è un anfiteatro naturale aperto e panoramico che offre la possibilità di effettuare numerosissime escursioni in Trentino; è apprezzato da chi vive la montagna in tutte le sue sfaccettature, ma anche dai neofiti delle vacanze estive ad alta quota. Chi sceglie di soggiornare in questo luogo è perché ama profondamente la natura incontaminata, vuole riempirsi gli occhi di montagne rocciose, con panorami mozzafiato.

 Programma:

Comitiva A: Gruppo ADAMELLO / PRESANELLA Via Ferrata “Sentiero dei Fiori”.
Dal passo del Tonale si prende la Cabinovia Paradiso che ci porta all’omonimo Rifugio (m. 2585); poi, per il sentiero 44, si sale al Passo del Castellaccio.
            Indossata l’adeguata attrezzatura, si inizia a percorrere la via ferrata, costituita da una lunga cengia attrezzata con cavi metallici e catene, staffe e passerelle. Per i più esperti è possibile fare una deviazione in forte esposizione verticale con l’ausilio di una serie ravvicinata di staffe, in direzione del “nido d’aquila” ex postazione di vedetta, ora suggestivo punto panoramico.
            Tornando alla cengia si prosegue raggiungendo il “Gendarme di Casamadre” dove parte la prima passerella metallica (lunga 75 m.); dopo l’ancoraggio intermedio si attacca la seconda passerella (55 m.). È possibile evitare le nuove passerelle utilizzando una galleria costruita nel 1918 (67 m.). La via ferrata continua in un saliscendi di sentieri, cenge e roccette in parte attrezzate, fino a raggiungere la cima del Corno di Lago Scuro (m. 3166) con l’adiacente bivacco Amici della Montagna. Dopo la meritata sosta per ammirare il grandioso panorama, si scende al Passo di Lago Scuro (m. 2970) dove presso le fortificazioni e una nuova capanna costruita dagli alpini faremo la sosta per il pranzo al sacco.
Per chi desidera fare ancora qualcosa in più, si può proseguire fino a Cima Payer (m. 3056) per poi tornare al passo di Lago Scuro.
            Per il ritorno percorreremo un nuovo sentiero tracciato dagli alpini che dal Passo di Lago Scuro conduce al Passo Presena, da dove, con le cabinovie, torneremo al Passo del Tonale.

 Comitiva B: Dal Passo del Tonale (m. 1883) si prende il sentiero 111 e poi il 161, Sentiero degli Austriaci, che ci porta ad un’ampia insellatura sul versante del monte Tonale Orientale (m. 2600). Dalla forcella si scende brevemente alla conca dove sono evidenti i resti della cosiddetta “Città Morta”, memoria del grande accampamento militare Austriaco della Grande Guerra. Si prosegue poi, sempre per il sentiero 161, fino a raggiungere i laghetti di Strino, dove faremo la sosta per il pranzo al sacco.


            Per il ritorno si prende il sentiero 137 e poi il 160 che, passando per l’ex forte di Saccarana e poi per l’Ospizio San Bartolomeo, ci riporta al Passo del Tonale.

NOTE:
Per comitiva A massimo 25 iscritti di cui 5 riservati all’alpinismo giovanile CAI Dueville

 Iscrizioni: Venerdì 12 e 19 Luglio
NON SI ACCETTANO ISCRIZIONI PER TELEFONO O PER E-MAIL

 
Orario di partenza
Ore 05,00 da Dueville – Parcheggio del cimitero
Mezzo di trasporto
Pullman
Difficoltà
EEA Comitiva A – EE Comitiva B
Dislivello
Comitiva A: m. 750↑ 350↓ Comitiva B: m. 900↑↓
Tempo totale escluso soste
Comitiva A: ore 5/6,00 Comitiva B: ore 6,00
Equipaggiamento
Alta montagna - Comitiva A set da ferrata omologato e casco
Riferimento cartografico
Tabacco 052
Accompagnatori
Com A: Massimo Casarotto 347-8631015 - Giorgio Parise 335-432864 - Com B: Bruno Gassa 347-9435031
 
 

News

Calendario escursioni

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
16
17
18
19
20
22
23
24
25

50 anni di storia

Cai Dueville 50 anni di storia

NOVITA'

E' disponibile in PDF la storia della sezione del CAI di Dueville

Attività culturali

02 Luglio 2019, 21:30
LA REGINA DI CASETTA Genz. Oro 2019 – Miglior film di popolazioni e vita di montagna
Francesco Fei
Italia
09 Luglio 2019, 21:30
DONNA FUGATA
Manrico Dell'Agnola
Italia / 2019 / 21'
"Donnafugata" è un’importante via aperta da Christoph Hainz
16 Luglio 2019, 21:30
AARON DUROGATI - PLAYING WITH THE INVISIBLE
Matteo Vettorel, Damiano Levati
Italia / 2018 / 30'
23 Luglio 2019, 21:30
THE DAWN WALL
Genz. Oro 2018 – Miglior film di alpinismo
Peter Mortimer, Josh Lowell
Stati Uniti,

Notizie dalla sede CAI

NUOVA SEDE C.A.I. - SEZIONE DI DUEVILLE
Giovedì, 25 Aprile 2019
Si avvisa che dal 26 APRILE 2019 è attiva la nuova sede C.A.I. della SEZIONE DI DUEVILLE, sita in via Rossi 4 - al piano terra della palazzina nel... Leggi tutto...
Iscrizioni alle escursioni con il pullman
Martedì, 05 Aprile 2016
Come già indicato al punto 3) del Regolamento Escursioni si ricorda che le iscrizioni alle escursioni dove è previsto l’utilizzo del pullman Leggi tutto...
Regolamento Escursioni
Martedì, 05 Aprile 2016
Nel "PROGRAMMA" delle attività sociali della Sezione di Dueville è riportato il "REGOLAMENTO ESCURSIONI" valido per l'anno in corso. Leggi tutto...

I soci raccontano

IMAGE Majella mon amour
Lunedì, 30 Luglio 2018
Abruzzo meridionale, Maja, la montagna femmina, pagana. Un giro preparato in tre anni, desiderato da tempo. Leggi tutto...
Pedalando lungo un grande fiume
Martedì, 28 Giugno 2016
Ho pensato che, in qualità di Presidente della Sezione, sia opportuno che io “rompa il ghiaccio” e faccia partire questa rubrica del nostro sito... Leggi tutto...