Alpinismo Giovanile

E’ un settore specifico del CAI, ha l’obiettivo di aiutare il giovane nella propria crescita umana, proponendogli l’ambiente montano per vivere con gioia esperienze di avventura e formazione, al fine di far conoscere e vivere la montagna sotto i suoi aspetti più genuini e semplici, ed aiutarlo a crescere in autonomia.

Alla base dell’Attività c’è un documento ufficiale del CAI denominato Progetto Educativo, secondo il quale: 

  • Il Giovane è il protagonista.
  • L’Accompagnatore è lo strumento.
  • Il Gruppo è l’elemento indispensabile affinché si svolga l’attività educativa attraverso un genuino contatto con la natura.
  • L’Attività, con cui si realizzano questi intendimenti, sono incentrate sul camminare e sulla frequentazione consapevole dell’ambiente montano, nel rispetto della natura e supportate, ove necessario, da esperti nelle specifiche discipline.
  • Il Metodo si basa sul coinvolgimento del giovane in attività divertenti stabilendo con lui un rapporto costruttivo secondo le regole dell’imparare facendo.
  • L’Uniformità del metodo, che consente esperienze condivise con altre sezioni, con la certezza che sia gli Accompagnatori sia i Ragazzi abbiano tutti la stessa mentalità prospettata dal Progetto Educativo. 

L’alpinismo giovanile svolge la sua attività per i ragazzi di età compresa dagli 8 ai 17 anni. L’arco temporale è ampio, e per tale motivo (se il numero di ragazzi lo consente) è prevista la suddivisione in tre fasce, 8/11 anni, 11/14 anni e infine 14/17 anni, per adeguare le attività all’età di sviluppo del Ragazzo.

 

Durante le attività si darà spazio all’osservazione dell’ambiente, di ciò che ci circonda, ed alla voglia di divertimento richiesta dai ragazzi.

L’aspetto puramente “atletico” dell’attività rimane in secondo piano, tendendo a privilegiare l’aspetto formativo ed educativo (divertendosi!).

Ogni uscita prevede   un’attività formativa, incentrata su vari argomenti quali ad esempio l’orientamento (lettura carta topografica, uso della bussola, ecc) oppure l’apprendimento di alcune tecniche specifiche (nodi, uso materiali tecnici, ecc).

 

Dal 2021 la Sezione di Dueville vuole proporre anche un’attività specifica per la fascia d’età così definita dal CAI “Juniores” (18-25 anni) distinta e, per così dire, di prosecuzione dell’attività di Alpinismo Giovanile. L’idea è quella di proporre dei percorsi interessanti da più punti di vista, ma che comunque necessiteranno di una certa preparazione sia fisica sia tecnica.

Lo scopo di questa specifica attività non è da intendere come un’attività di “puro accompagnamento”, ma bensì da considerare come un’attività di supporto ai “giovani alpinisti”, proponendo loro itinerari di particolare interesse, creando un gruppo dove possano essere chiariti eventuali dubbi sull’organizzazione di una gita in autonomia su percorsi tecnicamente più impegnativi.

 

Abbiamo sempre viva la speranza di poter riavviare, alla fine di questo oscuro lungo periodo di pandemia e di blocco delle nostre relazioni, i tanti progetti che abbiamo, rivolti ai ragazzi, agli adolescenti, a tutti i giovani che cercano amicizie nuove e voglia di conoscere e vivere la montagna con divertimento e sicurezza.

Intanto…..tenetevi allenati e pronti  !

Vi aspettiamo numerosi!

Scopri il nostro PROGRAMMA 2022 e il PROGRAMMA JUNIORES 2022